I CAMPOBASSANI RACCONTANO CAMPOBASSO

itCampobasso

NEWS NOI

Emergenza sanitaria, aggiornamenti da Riccia e Pozzilli

Dottoressa

“Nel Comune di Riccia registriamo un solo caso di positività confermato. Attualmente ricoverato in buone condizioni di salute presso il reparto di Malattie Infettive dell’ospedale Cardarelli di Campobasso, con il quale sono quotidianamente in contatto telefonico. Emergenza sanitaria, in paese non sono stati evidenziati altri casi di contagio. Non esiste alcun focolaio di infezione, mentre le persone in quarantena, tutte asintomatiche, sono 62″.

Emergenza sanitaria, la nota del sindaco Testa

“Resta plausibile che il contagio del nostro unico concittadino potrebbe essere ricollegato al contatto avuto con il medico forestiero del 118. Che ha prestato servizio nella postazione di Riccia, che si è provveduto a sanificare nell’immediato. Sul versante dell’ordinanza cautelare numero 9\2020 disposta dalla Regione Molise registriamo la positiva risposta di tutta la cittadinanza riccese. Che si sta attenendo con scrupolo e coscienza alle disposizioni cautelari, tanto da non far registrare quasi nessuna segnalazione delle forze dell’ordine in merito a comportamenti vietati.
A tal proposito, il Comune ha emanato anche un decalogo di linee guida per spiegare nel dettaglio alla popolazione i comportamenti e le attività consentite. Consultabili sul sito e sulla pagina facebook del Municipio e sul sito del Comune di Riccia”.

Emergenza - Microscopio
foto microscopio

Emergenza sanitaria, i ringraziamenti del primo cittadino di Riccia

“Ringrazio, pertanto, tutti i miei concittadini, le forze dell’Ordine, la Asrem, i volontari e tutti coloro che, in questo difficile momento, stanno operando al meglio, ognuno per le proprie competenze, per permetterci di superare quanto prima l’emergenza sanitaria. Ringrazio, infine, anche tutti gli organi di informazione per il prezioso servizio che stanno svolgendo in favore della nostra comunità. Nell’assicurare, quotidianamente, una corretta e preziosa informazione, che diventa ancor più indispensabile in questa delicata fase della nostra storia cittadina. Io, la mia Amministrazione e tutto il Municipio restiamo a disposizione di tutti, per qualsiasi esigenza”.

Emergenza - Croce Rossa
foto croce rossa

Emergenza sanitaria, situazione in evoluzione al Neuromed

All’istituto Neuromed i pazienti risultati positivi al Covid-19 sono otto, tutti ricoverati presso il reparto di Neuroriabilitazione e asintomatici. Effettuati tamponi anche nel reparto di Rianimazione e tutti i pazienti sono risultati negativi. Tutti i pazienti positivi al Covid-19 sono in isolamento in camere singole. Nella giornata di ieri il primo paziente Covid positivo trasferito presso l’ospedale Cardarelli di Campobasso. Gli altri pazienti ricoverati nello stesso reparto e negativi al tampone trasferiti in altra ala del presidio di Pozzilli. Sin dall’esordio dell’epidemia, comunque, tutti gli operatori sanitari del centro pentro avevano a disposizione i dispositivi di protezione individuale. L’Istituto ha adottato tutti gli adempimenti precauzionali previsti ed ha sospeso tutte le attività tranne quelle urgenti. Il personale sanitario e gli utenti che entrano nella struttura di Pozzilli vengono sottoposti al controllo della temperatura corporea ed alle misure precauzionali previste dalla normativa vigente.

Emergenza - Corsia Ospedale
immagine corsia ospedale

Sei medici hanno risposto all’appello del Molise

“L’esigenza impellente che in questo momento ha il Servizio sanitario regionale – afferma il presidente Toma – è la ricerca di personale sanitario allo scopo di fronteggiare l’emergenza sanitaria.  Finora, hanno risposto all’appello sei medici, tra cui uno specializzando e tre professionisti in pensione, cui va il nostro ringraziamento per  la disponibilità mostrata. Ci auguriamo che altri vogliano seguire il loro esempio. Ciò che sta facendo il personale sanitario molisano, nelle sue diverse articolazioni, medici, infermieri, operatori socio-sanitari, farmacisti, volontari, è davvero ammirevole e il Molise non finirà mai di ringraziarli. Come pure va sottolineato e apprezzato – aggiunge –  il lavoro di tantissimi molisani che impegnati nei cosiddetti servizi essenziali, pubblici e privati, a riprova che la nostra è una grande regione che sta dimostrando, nella quotidianità, di reagire con alto senso di responsabilità.

Coronavirus - Coronavirus 4833754 1280
foto dna coronavirus
Emergenza sanitaria, aggiornamenti da Riccia e Pozzilli ultima modifica: 2020-03-21T09:25:49+01:00 da Stefano Venditti
To Top