Il Castello Normanno di Civita di Bojano - itCampobasso

itCampobasso

MONUMENTI

Il Castello Normanno di Civita di Bojano

Bojano Civita Superiore Ev

La regione Molise è rinomata da anni per la presenza sul territorio di diversi castelli e fortezze, appartenenti ad epoche differenti. Non a caso, un luogo simbolo di tutta la regione è proprio il Castello Monforte trattato in questo articolo.
Queste tipologie di costruzioni sono sparse su tutto il territorio, ma una in particolare ha un significato storico eccezionale.  Stiamo parlando del Castello Normanno di Civita di Bojano, situato nel borgo medievale di Civita di Bojano, a pochi chilometri dal capoluogo di regione.
La storia del luogo inizia nel XI secolo d.C. quando il feudatario Normanno Rodolfo de Moulins occupò la contea di Bojano, edificando il Castello e l’intera fortezza che si estendeva su tutto il territorio attuale del borgo, e svolgeva funzione di guardia sull’intera pianura sottostante. L’importanza storica di questa area sta nel fatto che proprio da Rodolfo de Moulins trae origine il nome della regione Molise. Negli anni si sono susseguiti numerose famiglie e casate, e nel 1221 il famoso Federico II di Svevia occupò la contea di Bojano. Il castello e l’intero borgo vennero abbandonati a causa del terremoto del 1801 che sconvolse tutta l’area del Matese.

Bojano Civita Superiore 1
Foto di Daniele Dei

Il borgo ai giorni nostri

La salita verso il Borgo, oggi frazione della città di Bojano, è molto semplice ed inizia a proprio a Bojano in Piazza Pasquino, a circa 25 km da Campobasso. I servizi qui non sono molti, per cui i pochi abitanti fanno riferimento alla sottostante città di Bojano, che dista poco più di 3 chilometri. Arrivati nel borgo dall’unico ingresso posto sul fianco del monte Crocella, ci troviamo subito nella piccola piazza di Largo San Giovanni.

Qui a darci il benvenuto c’è il piccolo ristorante “Il borgo antico”, ristoro per i coraggiosi che si avventurano da Bojano per raggiungere la frazione a piedi. Oltre al ristorante sono presenti diversi B&B, per i visitatori che vogliono spendere un giorno in più per ammirare le bellezze medievali dell’area. Passando nel piccolo vicolo al lato della piazza arriviamo alla chiesa della frazione, la chiesa di San Giovanni Battista, situata sul belvedere. Proprio da questo balcone che affaccia sulla pianura di Bojano, inizia il sentiero verso l’antico castello.

Bojano Civita Superiore 2
Foto di Daniele Dei

Nella breve salita verso i ruderi della fortezza, ciò che si può notare è sfortunatamente lo stato di abbandono e degrado che ha colpito l’area. L’incuria generale però non ha oscurato l’antico passato del fortilizio, rimasto intatto in alcune sue parti. Per chi non è molto esperto, identificare le varie parti della costruzione è molto difficile, in quanto il terremoto ne ha distrutto alcune delle sue componenti più importanti. Ma sarà proprio la magia di questo luogo a farvi viaggiare con l’immaginazione, tornando a quell’epoca in cui questa terra era attraversata dai personaggi più importanti della storia d’Italia.

Feste e tradizioni

Passano gli anni e cambiano anche le tradizioni. La signora Angela, che possiede una piccola proprietà lungo la cinta muraria dell’antica fortezza, ci racconta di come negli anni passati si viveva il borgo. “I giovani salivano qui per fare scampagnate, aiutare gli anziani a fare la salsa, per stare tutti insieme. Oggi invece tutto questo è cambiato, c’è troppa tecnologia” afferma la donna con un pizzico di nostalgia nelle sue parole.

Bojano Civita Superiore 3
Foto di Daniele Dei

Una tradizione che però è rimasta intatta negli anni, è quella della festa della Madonna delle Grazie che si tiene l’8 Settembre. È considerata la festa che porta via le altre feste, in quanto è l’ultimo di una serie di eventi che iniziano nella città di Bojano nel mese di Agosto.

Visitate il borgo durante questa festa e sarete stupiti dall’atmosfera cordiale e un po’ rumorosa.

Visitate il borgo durante il resto dell’anno se amate la tranquillità e l’esplorazione silenziosa.

Ne rimarrete stupiti, in un modo o nell’altro.

Il Castello Normanno di Civita di Bojano ultima modifica: 2020-12-21T09:34:22+01:00 da Mario Maio

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x