I CAMPOBASSANI RACCONTANO CAMPOBASSO

itCampobasso

BAR LUOGHI DI RITROVO

Lupacchioli dal 1840 conquista i palati di Re, Regine

Interno Lupacchioli

Piccoli segnali di ripresa dopo il lockdown causa Covid 19 anche a Campobasso. Riapre le sue porte uno dei locali storici più importanti della città che nei secoli è divenuto punto di riferimento per campobassani e non. Stiamo parlando del Bar Lupacchioli che dopo varie vicissitudini ha riaperto grazie ad un giovane imprenditore locale. L’obiettivo è riportare il Bar Lupacchioli ai fasti di un tempo. La notizia è stata accolta con grande entusiasmo in città e dai numerosi campobassani che vivono lontano dalla città natia

Lupacchioli, un po’ di storia

Campobasso, fine anni ’30 dell’Ottocento. Nel tratto di strada che congiunge il borgo medioevale con la parte nuova della città, edificata per volere dei sovrani Borbone che tanto amavano il Molise per sfuggire all’afa di Napoli durante l’estate, la famiglia Lupacchioli acquista alcuni edifici contigui per avviare la propria attività di produzione e vendita di liquori e dolciumi. Nel 1840 viene inaugurato l’omonimo bar. Ancora non lo sanno ma i Lupacchioli hanno appena dato vita ad un’azienda che nel giro di qualche decennio riscontrerà dei successi clamorosi non solo nel Regno di Napoli ma anche nel resto d’Europa.

Interno Antico

Lupacchioli, estimatori altolocati e non da tutto il mondo

Lupacchioli - Gente Depoca

Dal re del Belgio Leopoldo II ai contadini del circondario che portano i loro prodotti in città per il mercato. Dalla regina Vittoria del Regno Unito alla piccola borghesia cittadina. Il Re d’Italia Vittorio Emanuele II e il Re Ferdinando II delle Due Sicilie. Che amavano gustare la pasticceria Lupacchiolisia a corte sia durante le battute di caccia. Passando per i concorsi di Londra, Cannes, Praga. Non si contano gli estimatori di ogni ceto e provenienza che conferiscono semplici complimenti, attestati di stima o veri e propri premi alla ditta molisana.

Insegna Vecchia

Una tradizione e passione che ha superato i secoli

Lupacchioli - Insegna Vecchia

Una tradizione, di più, uno stile di vita segnato dalla passione per le cose autentiche e i sapori genuini. Che, passando di generazione in generazione, è arrivata immutata fino ai nostri giorni.Ancora oggi, infatti, il Bar Lupacchioli è collocato nel suo sito originario. Nel cuore di Campobasso, in p.zza Prefettura o p.zza Gabriele Pepe, e costituisce ormai una vera e propria istituzione per la città. Punto di ritrovo per i campobassani e i turisti. Segnalato in molte riviste ad hoc per la ristorazione di livello in Italia. Quali Gambero Rosso, Michelin, e non ultimo il portale di viaggi più famoso al mondo, Trip Advisor. Il Bar Lupacchioli è quindi tutt’oggi in armoniosa operosità muovendosi nel solco della tradizione

Porta 5f0391ca7237a

Lupacchioli, i liquori e i digestivi

Lupacchioli - Liquori

Sin dal 1840 Lupacchioli mette tutta la massima passione e dedizione anche nella realizzazione di liquori artigianali e digestivi. Realizzati per infusione e con antichi procedimenti che conferiscono un sapore unico e da sempre ricercato nei territori oltralpe. In ogni bottiglia di Crema Milk o del liquore Poncio, si potrà riscoprire tutto il valore della tradizione artigianale che ha accompagnato per tanti anni la famigliaLupacchioli. A cominciare dalla selezione accurata delle materie prime fino alla realizzazione di una confezione elegante e facilmente riconoscibile. Con oltre 170 anni di storia alle spalle, i liquori digestivi si contraddistinguono dalle altre qualità attualmente in commercio anche per la loro estrema versatilità. Il liquore Poncio, ad esempio, può essere gustato da solo o diluito in tante altre bevande. Come caffè, cioccolata o addirittura nel latte per le sue proprietà benefiche.

Ingresso Moderno

I prodotti dolciari

Lupacchioli - Colombe

Sicuramente la punta di diamante tra i prodotti dolciari è il Pannocchio al mais. Conosciuto anche con il nome di panettone di Lupacchioli, dal nome dell’antica e gloriosa pasticceria. Realizzato artigianalmente nei laboratori a Ripalimosani, questo fantastico prodotto prevede pochissimi ingredienti quali la farina di mais, cereali misti e gocce di cioccolato fondente. Buono non solo durante le feste natalizie, ma anche tutto l’anno. Il Pannocchio si è ormai consolidato come il dolce di Campobasso. Gradito dai più piccoli per la golosità del cioccolato fino ai più grandi, che ne riconoscono il sapore deciso e inconfondibile di una tradizione dolciaria senza tempo. E poi tanti altri dolci. Il rinomato tronchetto al mais, preparato con le stesse materie prime del Pannocchio, ma ideale per una colazione o una merenda gustosa

Prodotti Lupacchioli
Lupacchioli dal 1840 conquista i palati di Re, Regine ultima modifica: 2020-07-08T15:00:00+02:00 da Stefano Venditti
To Top