Castelli Molisani: Il Castello Carafa a Ferrazzano - itCampobasso

itCampobasso

CULTURA MONUMENTI

Castelli Molisani: Il Castello Carafa a Ferrazzano

Castello Carafa Ferrazzano

Ferrazzano, pressapoco attaccato ai confini comunali del capoluogo di regione, Campobasso, è un paesino di circa 3.000 anime. Forse però, in pochi sanno che uno degli attori più famosi della storia, ha origini proprio di questo paesino. I bisnonni di Robert De Niro, infatti, erano proprio originari di questa zona del Molise!

Chi abita da queste parti lo sa bene, il cognome Di Niro è abbastanza diffuso. Tuttavia, in questo articolo, potrete trovare qualche info in più riguardo la storia degli antenati dell’attore.

L’intento di questo articoli, infatti, è quello di portarvi a scoprire un altro Castello molisano. Stiamo parlando del Castello dei Carafa, famiglia nobile di origine napoletana, stanziata nel territorio molisano alla fine del 1400.

L’origine del Castello Carafa di Ferrazzano

Di questo splendido Castello sito su di una roccia nei pressi dell’attuale Comune, si hanno testimonianze fin dal 1131. Riguardo il nome, esso gli fu attribuito quando nel 1498, Geronimo Carafa, figlio di Alberico Carafa duca d’Ariano, si occupò del restauro e della sua fortificazione.

Catello Carafa Incisione Su Ingresso
Foto della pagina Facebook B&B Castello Carafa

In quegli anni, infatti, l’area dove oggi sorge la cittadina, era perfetta per sorvegliare l’intera vallata circostante, essendo situata su di un’altura. Fu per questo motivo che la famiglia Carafa vi si stabilì. Tuttavia, della storia precedente alla famiglia Carafa si sa poco.

La struttura del Castello

Il castello conserva ancora oggi tutta la sua possenza. Infatti, non vi è traccia di rovine, e l’intera area circostante è mantenuta in modo pregevole.

L’interno del castello è raggiungibile soltanto su di un lato, tramite un ponte in pietra. Secondo alcuni documenti dell’epoca però, il ponte attuale all’ingresso è stato costruito soltanto dopo il restauro del 1498. Viene infatti menzionata l’esistenza di un ponte levatoio in legno, che veniva tirato su all’occorrenza, tramite grandi catene.

Nel cortile del castello, si trovano degli scudi che permettono di risalire alla storia passata del castello. Lo scudo della famiglia Carafa, unito a quello della famiglia di Giovannella di Molise, moglie di Geronimo, è probabilmente quello più importante.

Ai lati dell’ingresso si possono ammirare i due grandi torrioni in pietra. Lo spessore dei muri, in alcuni punti è superiore ai sei metri! Appena dopo l’ingresso vi è un piccolo atrio, dove è presente un pozzo, risalente però ad epoche successive.

Interno Castello Carafa Ferrazzano
Foto della pagina Facebook B&B Castello Carafa

Nonostante i numerosi restauri che ne hanno modificato lo stato iniziale, è possibile ammirare alcuni dettagli risalenti al XV secolo, come ad esempio le feritoie, usate per difendersi con le armi dell’epoca (colubrine, bombardelle, ecc.)

Castello Carafa a Ferrazzano: Il Castello oggi

Della struttura originale, oggi è rimasto soltanto la parte esterna. Negli anni, infatti, il Castello ha subito diversi restauri, che ne hanno alterato lo stato originale. Tuttavia, l’intera area non ha affatto perso il suo fascino medievale.

Oggi è addirittura possibile soggiornare nel castello, potendolo prenotare direttamente tramite i più famosi portali di booking online.

Passare alcuni giorni in un castello medievale, immersi nelle colline molisane, in uno dei borghi più belli d’Italia, sarà una cornice perfetta per le vostre prossime vacanze alternative!

Se volete saperne di più riguardo questo splendido castello, a questo link potrete trovare maggiori informazioni.

Castelli Molisani: Il Castello Carafa a Ferrazzano ultima modifica: 2022-02-04T09:00:00+01:00 da Mario Maio

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x