TOUR NELLO STREET ART DI CAMPOBASSO - itCampobasso

itCampobasso

ARTE CULTURA PAESAGGI

TOUR NELLO STREET ART DI CAMPOBASSO

Evidenza

Campobasso, capoluogo della regione Molise. Città storica che raccoglie numerose testimonianze delle diverse epoche, dalla chiesa di San Leonardo al castello Monforte e dalla cattedrale della Santissima Trinità. Un errore da evitare però è quello di considerare questa città solo per il suo passato. In questi anni sono stati realizzati numerosi progetti culturali che hanno rivoluzionato il mondo dello street art nella zona periferica come il progetto “Draw The Line”.

Draw The Line, il progetto

Draw The Line è un progetto artistico e culturale fondato nel 2011 dall’associazione Malatesta di Campobasso. Un progetto di comunità che vuole lasciare un segno in una città che non vuole cambiare e forse non ci vuole neanche provare. L’impegno è quello di far incontrare le persone e riunirle sotto un’unica parola che è la bellezza. Nel corso di questi anni hanno ospitato numerosi artisti più o meno affermati nel settore del graffito ma hanno dato spazio anche ad artisti locali in modo da poter esprimere la propria creatività. Si sono messi a disposizione della città per renderla più bella, più solidale e più sostenibile del mondo.

San Michele

Prima tappa del nostro tour

All’ingresso della città di Campobasso ammiriamo la prima opera realizzata dall’artista Andrea Ravo Mattoni, specializzato in arte classica. Il murales si ispira al dipinto dell’artista Luca Giordano dal titolo “San Michele sconfigge gli angeli ribelli” ispirato alla tradizionale festa religiosa “I Misteri”.

Corpus Homini

Prosegue sulla destra un’opera molto recente dell’artista Luis Gomez, sempre in tema con la manifestazione “I Misteri”. L’opera “Corpus Homini” raffigura un corpo umano crocifisso ma desacralizzato, che mostra attraverso le ferite nella sua carne la convivenza permanente di luce e oscurità, vizio e virtù, dolore e salvezza. La particolarità dell’opera è che le unghie e le ferite sui polsi di figura sono state scolpite in cemento e ferro. Ovviamente è solo l’inizio del nostro tour! Il mio consiglio è quello di visitare la città con un buon paio di scarpette da ginnastica perchè lo street art non finisce qui.

TOUR NELLO STREET ART DI CAMPOBASSO ultima modifica: 2020-12-04T10:20:50+01:00 da Luigi Petti

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x