Villa De Capoa, il giardino botanico di Campobasso - itCampobasso

itCampobasso

LUOGHI DI RITROVO NATURA

Villa De Capoa, il giardino botanico di Campobasso

Villa De Capoa - Villa De Capoa

Oggi vi presentiamo uno dei simboli della città di Campobasso. Uno dei luoghi più caratteristici e più cari ai campobassani. Villa De Capoa o anche Villa comunale. Un polmone verde nel pieno centro cittadino dove bambini, adulti e anziani da sempre hanno trovato un luogo ideale dove poter trovare un momento di relax. Un momento di pausa dal caos e dalla frenesia della vita moderna. Un angolo verde dove anche immergersi in profonde e rigeneranti passeggiate, magari mano nella mano con una persona speciale

Villa De Capoa e la sua storia

La villa De Capoa è di origine settecentesca. L’ultima proprietaria, la contessa Marianna de Capoa, la donò nel 1875 al Comune di Campobasso. Uno dei luoghi simbolo della città, progettata durante il 1806, durante la ricostruzione della città nuova dopo il terremoto dell’anno precedente, durante il governo di Gioacchino Murat. La villa originale è del ‘700, facente parte dell’ex monastero di Santa Maria delle Grazie. Edificata da Andrea De Capoa. Inizialmente i monaci la usavano come parco di coltivazione delle erbe, e per al preparazione dei medicinali. Successivamente fu acquistata da privati e risistemata come zona di passeggio

Viale Villa De Capoa
foto archivio Wikipedia

Villa De Capoa e il suo parco

Di circa 16.000 metri quadrati ha, sul viale principale, una statua di Bacco con grappoli d’uva. Al suo interno sono presenti una grotta in tufo, una vasca con zampillo d’acqua, uno spiazzo con balconata in pietra e due tombe di stile quattrocentesco. In una venne seppellito il cane Alcon, nell’altra il soldato Ricciardi Rota, morto nel 1492. Tra i suoi viali, le sue siepi, i suoi spiazzi interni generazioni di campobassani e turisti hanno trascorso alcuni dei momenti più belli e romantici della propria vita. La Villa De Capoa, negli anni, è  divenuta anche la location ideale per appuntamenti culturali, musicali, teatrali, sportivi durante tutto l’arco dell’anno. Ovviamente per le sue caratteristiche intrinseche è anche una ottima e richiestissima location per le foto di qualsiasi genere ed in particolar modo per matrimoni o ricorrenza speciali.

Spiazzo Villa De Capoa
foto e foto copertina archivio Gino Calabrese

Il suo immenso patrimonio floreale e artistico

L’ingresso principale, con il pregiato cancello in ferro battuto, si affaccia su piazza Savoia. Il parco è di stile classico con viali grandi e piccoli, bordati da curate siepi di sempreverdi, che si intersecano. La presenza di statue, di sedili marmorei, dell’elegante balaustra conferiscono all’ambiente armonia e bellezza creando angoli incantevoli per il riposo e la meditazione nel cuore stesso della città. Le specie vegetali presenti sono varie e degne di attenzione: alte sequoie, possenti cedri del Libano, eleganti cipressi, abeti rossi, profumati tigli continuano ad avere una funzione non solo ornamentale: sono la testimonianza della cultura, del gusto e dell’arte di coloro che tanti anni fa hanno realizzato questo gioiello.

Particolare Villa De Capoa
foto archivio Gino Calabrese
Villa De Capoa, il giardino botanico di Campobasso ultima modifica: 2019-10-27T14:28:52+01:00 da Stefano Venditti

Commenti

To Top