I sotterranei di Campobasso, luogo magico - itCampobasso

itCampobasso

ARTE COSA FACCIAMO CULTURA

I sotterranei di Campobasso, luogo magico

Uno scorcio di grotta @campobassounderground

Il tour

Attualmente, covid a parte, é possibile fare tour sotterranei con varie associazioni. “Campobasso Underground” unisce il divertimento, alla storia , al buon cibo. Infatti il tour guidato é la perfetta unione di cultura e divertimento. Prima un giro nella varie grotte, assaporando i luoghi magici, intrisi di storie, riscoprendo una parte della città che credevamo scomparsa. Subito dopo la cena o l’aperitivo, inclusi nel pacchetto, in un tipico ristorante Campobassano all’interno delle grotte: Mazzamaurielle. Speriamo di tornare presto ad esplorare presto le meraviglie della nostra città, quelle che non sempre si conoscono.

i sotterranei @campobassounderground
i sotterranei @campobassounderground

La storia dei sotterranei

I sotterranei rappresentano una realtà nascosta del borgo antico della città.
A seguito del terremoto del 1456, il Conte Cola di Monforte progettò la città nuovamente. L’assetto era difensivo, munita di doppia cinta muraria, interrotta dalle varie porte che davano accesso al borgo. Il Conte utilizzó i vuoti esistenti collegandoli tra loro e rendendoli funzionali ad una logica militare. Tantissimi cunicoli, una sorte di rete di comunicazione che consentiva il passaggio rapido in più punti. Tra i sotterranei, ci sono alcuni tratti dell’antico camminamento che permettevano alle guarnigioni di spostarsi velocemente da una torre all’altra e dalle mura di cinta alla parte alta del colle.

i sotterranei @campobassounderground
i sotterranei @campobassounderground

Come sono cambiati

Nel corso dei secoli i sotterranei hanno cambiato diverse destinazioni d’uso: verso la fine del XV sec. con l’ampliamento del borgo e l’istituzione della dogana con l’editto di Ferrante d’Aragona, furono aperti i fondaci della farina, del sale, delle carni.
Durante la seconda guerra mondiale si utilizzavano come rifugi antiaerei.
Negli anni sessanta erano discoteche e luoghi di incontro di giovani, per l’ampiezza dei locali e l’isolamento acustico.
Successivamente abbandonati e non più utilizzati con fini sociali, sono diventate discariche di materiale edile a seguito di ristrutturazioni.
Attualmente sono molto ricercati per renderli fruibili come pub e ristoranti.

I sotterranei di Campobasso, luogo magico ultima modifica: 2021-02-05T12:21:26+01:00 da Alessandra Carafa

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x