LO SAPEVI CHE PROMUOVI

Cantina Valtappino e la tintilia campobassana

Cantina Valtappino - Bicchiere Di Vino

La tintilia campobassana è una delle eccellenze vitivinicole della regione Molise. Tra i produttori di primo piano di un vino ricco di storia e di corposità c’è senza dubbio la Cantina Valtappino. Il presidente Emilio Venditti e il suo staff ha avuto il merito di credere ed investire in una qualità di vite autoctona. Investimento che con gli anni ha dato i suoi frutti dando alla luce un vino di assoluta qualità. Vino apprezzato in tutta Italia e che ha ricevuto premi prestigiosi di valenza ultra nazionale

Cantina Valtappino e la sua storia

La Cantina Valtappino è nata nel 1969 per iniziativa di oltre 274 viticoltori. Così facendo davano il via alla progettazione e quindi alla realizzazione alla prima Cooperativa agricola del Molise nel settore vitivinicolo. In quegli anni i primi soci iniziavano a conferire le uve nello stabilimento. Così la Cantina Valtappino, oltre a rappresentare un punto di riferimento per molti viticoltori, era anche erogatrice di una sorta di “servizio sociale”. Volto ad offrire un prodotto sano e senza manipolazioni ad un costo giusto. La Cantina riceve nuovo slancio nel 2005. L’amore, la passione e il forte legame produttivo con questa terra, porta Emilio Venditti ad abbracciare un nuovo progetto produttivo. Dalle solide radici ma proiettato verso le sfide dei mercati più esigenti e globali

Cantina Valtappino - Botti Di Vino

La Cantina Valtappino alla conquista dei mercati vitivinicoli

Notevole il timbro personale che ha dato ai suoi vini proponendo un nuovo concetto qualitativo del prodotto. Integrando, in perfetta armonia, una viticultura di tradizione alle innovazioni tecnologiche e organizzative necessarie a produrre qualità e mercato. Una azienda in cui gli uomini e la natura hanno espresso al meglio il loro intrinseco legame creando qualcosa di sublime. Con la nuova leadership aziendale i vini della Cantina Valtappino fanno un salto di qualità tanto da essere accettati nei mercati più importanti. Con riconoscimenti di grande qualità e forte identità. Queste innovazioni hanno dato spunto ad un progetto di ricerca durato parecchi anni che ha portato al recupero ed al rilancio di un marchio. Serra Meccaglia, conosciuto da decenni e forse un pò dimenticato, sinonimo di qualità e fiore all’occhiello dell’enologia molisana negli anni 80.

Cantina Valtappino -Bottiglie Di Vino

L’ambiente e la mission aziendale

La Valle del Fiume Tappino è una valle da raccontare. Un luogo dove si incontrano le correnti calde provenienti dal  tavoliere delle Puglia e le correnti fresche che scendono dai Monti del Matese. Una valle dove anche i Sanniti nel loro cammino hanno lasciato le proprie orme. Terreni coltivati da millenni ricchi di sostanze facilmente assimilabili conferiscono alle uve una quantità costante di gradazione zuccherina ed un’inconfondibile colorazione. Obiettivo principale dell’azienda è la costante ricerca di qualità, nel rispetto dell’ambiente attraverso le buone pratiche agricole, colturali e di cantina. Obiettivo di trasformare l’uva in vino, ad espressione e testimonianza di un territorio unico e prezioso. L’Azienda si occupa dell’intero ciclo produttivo. A partire da un controllo attento del lavoro in vigna che prosegue con la selezione e la vinificazione delle uve conferite dai soci fino a terminare con la commercializzazione diretta dei prodotti ottenuti dalle stesse.

Cantina Valtappino - Uva
Stefano Venditti

Autore: Stefano Venditti

Stefano Venditti nasce a Campobasso il 01/11/1973. La passione per la scrittura e per il giornalismo matura già in tenera età quando alle scuole medie, al Convitto Nazionale “Mario Pagano”, diventa direttore del giornalino scolastico “Mare Nostrum”. Crescendo il suo desiderio di scrivere e di raccontare storie inedite aumenta e decide di improntare il suo percorso professionale proprio al mondo del giornalismo e della comunicazione frequentando anche corsi e master specialistici a Roma e Milano sia nel campo dell’informazione religiosa, sia sportiva, anche televisiva, sia di web journalism. Dal 1997 svolge la professione di giornalista e di addetto stampa e nel 2000 si iscrive all’Ordine dei Giornalisti del Molise nella sezione pubblicisti. Proprio per aumentare il proprio bagaglio culturale compie esperienza in tutti i campi della comunicazione e del giornalismo: quotidiani, settimanali, mensili, radio, tv, internet, web tv e dirige varie testate ed uffici stampa. Il periodo più formante a livello professionale lo svolge all’interno della redazione del quotidiano “Il Tempo” di Campobasso e nell’ufficio stampa del Cip Molise. Ma la sua vera passione è lo scrivere soprattutto di notizie che spesso non trovano il meritato risalto sugli organi di stampa. La sua aspirazione lo porta anche a tenere lezioni di giornalismo nelle scuole di ogni ordine e grado della provincia di Campobasso e alla creazione di diversi giornali scolastici con il progetto “Newsparer game”, ma anche all’interno di programmi formativi di alcune associazioni di volontariato campobassane. E’ stato anche relatore di alcuni seminari sullo sport paralimpico della formazione continua promossi ed organizzati dall’ODG del Molise. Dal mese di giugno del 2018, con la moglie Maria e il figlio Marco, si è trasferito in Emilia Romagna per trovare nuovi stimoli e per allargare il proprio orizzonte professionale
Cantina Valtappino e la tintilia campobassana ultima modifica: 2019-10-08T07:21:54+02:00 da Stefano Venditti

Commenti

To Top