I CAMPOBASSANI RACCONTANO CAMPOBASSO

itCampobasso

NEWS SCUOLA

La quarantena da Coronavirus raccontata dai bambini

Ragazza Alla Finestra

Bambini, ragazzi, genitori e amici raccontano sopratutto il vissuto di queste giornate di “quarantena” in maniera creativa. Lo stimolo dunque è che ognuno pensi in maniera accessibile a tutti. E tenga conto soprattutto che il linguaggio più semplice, per la comprensione da parte delle persone con autismo, è quello visivo e riconducibile pertanto ad esperienze concrete.

Quarantena, e il mondo delle favole

Si suggerisce quindi la lettura e l’interpretazione personale della favola “Bimbicittà  e il Coronavirus”, scritta dal pediatra dott. Lamberto Reggiani, la proponiamo tradotta in simboli CAA e in carattere maiuscoletto per una più facile lettura. Oppure “La passeggiata del coniglio”, diffusa dalla giornalista bergamasca Sabrina Penteriani.

Quarantena
foto quarantena

Quarantena, come partecipare

Ogni partecipante può proporre:

  1. una storia – in cui rivisita in maniera personale le due favole proposte;
  2. delle immagini – che supportino la comprensione con un’illustrazione in sequenze;
  3. un disegno;
  4. un video;
  5. una narrazione;
  6. una composizione di ritagli di foto o immagini;
  7. un racconto completamente inventato e personale;
  8. una poesia;
  9. una canzone;
  10. un articolo di giornale
Quarantena - Scritta Home Con Fiori
immagine scritta home con fiori

Quarantena, comprensione senza nessun limite

Nella libertà del componimento, infatti, l’unica regola resta pertanto la possibilità di essere compreso da tutti. In particolare da quanti hanno una “neurodiversità” e dunque una modalità singolare di accedere al significato dei messaggi. Che vengono lanciati con le produzioni realizzate. La “commissione” sarà composta dai tre componenti esperti di differenti età. Un bambino, un adolescente, un giovane, membri dell’Associazione e gli elaborati, che risponderanno al requisito di comprensibilità, verranno pubblicati sul blog de “Le Onde” (http://smeleonde.blogspot.com/). I tempi per l’invio delle proposte vanno dalla giornata dell’autismo, giovedì 2 aprile, a Pasqua, domenica 12 aprile. Mentre le valutazioni verranno effettuate nella settimana successiva e la pubblicazione sul blog avverrà da domenica 19 aprile. L’indirizzo a cui inviare gli elaborati è: [email protected] Per chiarimenti è possibile contattare il presidente dell’Associazione Le Onde Campobasso Antonella Fatticcio (cell. 3387733205).

Quarantena - Corona Virus
primo piano coronavirus

Il racconto dei bambini della scuola di Mascione

L’Associazione” Nuova Scuola di Mascione Gioca Impara Includi”, con l’aiuto delle maestre, ha raccolto infatti disegni e pensieri degli alunni di tutte le classi del Plesso Mascione. Pertanto facente parte dell’Istituto Leopoldo Montini, lavori ispirati soprattutto al doveroso periodo di isolamento sociale che stanno vivendo insieme alle loro famiglie. Ne è venuto fuori un video che raccoglie soprattutto i sentimenti che i bambini stanno provando. Disegni di una tenerezza e purezza unici, cuori tricolore, arcobaleni di speranza. Immagini di medici ed infermieri visti come eroi, il coronavirus rappresentato come un ospite sgradevole ed invadente. Parole di speranza assorbite e fatte proprie con la spontaneità che solamente i bambini hanno. Stupefacente infine il senso del dovere soprattutto dei bambini rispetto alle regole di distanziamento sociale, la consapevolezza che Insieme, divisi, si vince”.

QUarantena - Aula Scolastica
una foto di un’aula scolastica
La quarantena da Coronavirus raccontata dai bambini ultima modifica: 2020-04-02T16:37:16+02:00 da Stefano Venditti
To Top